Paoli Tech, a scola d’ingenieri di l’Università di Corsica, un puntellu di a furmazione per l’ingenieri

Focus

Dapoi u 2011, forma a scola Paoli Tech di l’Università di Corsica ingenieri in energettica spezializati in i duminii di u sviluppu durevule. U scopu : risponde à e prublematiche in leia cù a transizione energettica.

 

Hè una scola chjuca chì pare digià grande. Bench’ella sia giovana, a scola d’ingenieri Paoli Tech di l’Università di Corsica face digià parte di e furmazione di altu livellu chì toccanu à u duminiu di l’energia. Creata in u 2011, Paoli Tech hè stata abilitata da a Cummissione di i Tituli d’Ingenieri (CTI), è forma nant’à u campus di Corti ingenieri in energettica spezializati in u duminiu di u sviluppu durevule. Fin’à avà, sò stati diplumati circa 80 studienti dapoi u 2011 dopu à una furmazione in i settori varii assai di a custruzzione durevule, a termica di i bastimenti, l’energie rinnuvevule, a maestria di a dumanda in energia è a gestione di e rete elettriche.

« Di 2018, ci simu buscatu l’accreditazione massima di a CTI per quattru anni, ghjè una ricunniscenza impurtante per a scola, face sapè Michaël Mercier, direttore di Paoli Tech. Hè digià in anda a prossima tappa, postu chì travagliemu per buscà ci in u 2019 una labellisazione di a reta « Arte è Mistieri Partenarii » ». U scopu : mette si in leia cù parechji stabilimenti in punta di a ricerca è di a furmazione à u serviziu di l’innuvazione.

Da accresce a so nutorietà, participeghja ogni annu a scola à parechji salotti, fori è cunferenze chì li permettenu di fà si cunnosce à u livellu internaziunale. Ogni annu, accoglie Paoli Tech studienti d’università è di scole partenarie è prupone una mubilità ubligatoria à u strangeru in u quadru di i so diplomi per via di stazii o di prugrammi di scambii. Arrimbendu si à a RETI, a reta d’eccellenza di i territorii isulani, creata da l’Università di Corsica, cuntinueghja a scola d’ingenieri di Corti à tesse partenariati à u strangeru, per un dettu cù l’isule vicine cum’è a Sardegna. U so ultimu prugettu di cullaburazione : dopu à un partenariatu strettu fattu in u 2018 cù l’Università di Bucarest, serà messu in ballu un doppiu diploma trà a Corsica è a Rumania à a rientrata di u 2019.

Bisognu à ramintà ch’ella hè tamanta l’imbusca per Paoli Tech : à longu andà, a scola vole risponde à e prublematiche in leia cù a transizione energettica, a prugrammazione pluriannuale di l’energia (PPE) è a maestria di l’energia cù una riflessione più fine in quantu à a stallazione è a riabilitazione di i bastimenti. « U nostru scopu hè di gestisce di manera glubale a prublematica di l’energia, riassume Michaël Mercier. Hè per quessa ch’ellu hè d’obligu di crucià e cumpetenze. L’ubligazione di mubilità internaziunale di i studienti in u quadru di a so furmazione li permette di cunfruntà e sperienze è d’acquistà di più cumpetenze da fà le vultà in Corsica ».

À longu andà, vole diventà a scola una riferenza per e zone chì ùn sò intercunnettate. Detta altrimente, l’isule è i territorii isulati chì ùn sò cunnettati à a reta cuntinentale è prisentanu sistemi elettrichi sfarenti per via di a so dimensione più chjuca o di mezi di pruduzzione più cari. Per via di quessa, cerca sempre à perfezziunà si a scola d’ingenieri. Tandu, s’impegnanu e squadre di Paoli Tech per crucià e cumpetenze, prupunendu furmazione nove. Toccu a rientrata 2019, serà messa in ballu una furmazione di livellu Bascigliè + 6, chjamata « Qualità ambientale di u quadru custruitu è di i territorii di u Mediterraniu » in partenariatu cù a scola d’architettura di Montpellier è l’ordine di l’architetti di Corsica.

U scopu : risponde à i bisogni di furmazione di l’architetti corsi è sviluppà a so cuuperazione cù l’ingenieri in una logica di co-working. In u frattempu, da sviluppà si s’arremba dinù a scola à e piatteforme di ricerche MYRTE è PAGLIA ORBA di l’Università di Corsica è di u CNRS, ma dinù à una seria di partenarii cum’è EDF, Capenergie, intraprese di u bastimentu o a Cullettività di Corsica per via di a so Agenzia d’accunciamentu durevule, d’urbanisimu è d’energia. Cù una vuluntà di adattà si sempre megliu à l’imbusche di u territoriu, dapoi a rientrata di u 2018 forma Paoli Tech i so studienti à e cumpetenze e più fine inde duie spezialità. Duie ozzione, battizate « Smart Grids » è « Smart Buildings », toccanu à u sviluppu di l’energie intelligente è di i bastimenti intelligenti. « Ci vulemu spezializà di più in u duminiu di l’energie rinnuvevule è a maestria di st’energie, spieca Michaël Mercier. Sò prublematiche maiò, soprattuttu in Corsica, chì simu in un periudu di transizione à u livellu di a custruzzione è di l’energia, chì sò duie scumesse impurtante per l’avvene. U nostru scopu, hè di fà ch’ella appia Paoli Tech tutti l’arnesi necessarii da chì l’ingenieri ch’è no furmemu possinu risponde à tutte e prublematiche à u livellu mundiale in u duminiu energetticu  ».

 

  • Michaël MERCIER
    Michaël MERCIER
    Ecole d'ingénieurs Paoli Tech
Michaël MERCIER
Ecole d'ingénieurs Paoli Tech

Michaël MERCIER est le directeur de l’École d’ingénieurs Paoli Tech.