Media : u diploma « Ghjurnalisimu è corsufunia » di l’Università di Corsica, un passu ver’di u bislinguisimu

Focus

Dapoi u 2013, l’Università di Corsica mette in ballu una furmazione in partinariatu cù i media isulani, a Scola superiore di ghjurnalisimu di Montpellier è a Cullettività territuriale di Corsica. U scopu : offre una furmazione ghjurnalistica inde l’isula è favurizà a diffusione di a lingua corsa.

 

 

A palesanu ancu quelli chì l’anu messa in ballu à principiu, hè una furmazione fatta apposta da risponde à l’attese di i media isulani. In u 2013, hà creatu l’Università di Corsica u prima diploma universitariu (D.U.) « Ghjurnalisimu è corsufunia » per via di un partinariatu strettu cù l’ESJ Pro di Montpellier è a stampa isulana. U scopu : prupone, per a prima volta inde l’isula, una furmazione prufessiunalizante chì appaghja u ghjurnalisimu è a lingua corsa. « Stu cursus hè una risposta à un bisognu spressu da i media isulani, spieca u prufessore Alanu di Meglio, rispunsevule di u D.U. è vice-presidente di l’Università di Corsica in carica di a quistione linguistica. Straziavanu à truvà nant’à u territoriu corsu e cumpetenze necessarie da fà viaghjà e redazzione è mantene l’edizione bislingue inde l’audio-visivu publicu, chì hè sottumessu à una cunvenzione di serviziu publicu cù a Cullettività territuriale di Corsica per a diffusione di a lingua corsa ».

Sta furmazione di dui anni vole arricà cumpetenze à i studienti in quantu à u ghjurnalisimu, cù l’ESJ Pro, è à tempu in quantu à a lingua corsa per via di l’insignanti di l’Università di Corsica Pasquale Paoli. Hè simplice u cuncettu : dopu passate e selezzione, s’ingagianu i dece studienti ritenuti in un’alternanza in e redazzione di France Bleu RCFM, France 3 Corse Via Stella o Corse-Matin da spezializà si in a radiu, a televisiò o a stampa scritta.

Furmata mentre a prima prumuzione di u D.U., Hélène Battini hà seguitatu un cuntrattu d’amparera di dui anni in a redazzione di France Bleu RCFM chì l’hà « messa subitu subitu e mani in pasta ». Per ella, hè stata l’alternanza unu di i puntelli di sta furmazione : « M’hà permessu di cunfruntà mi prestu à a realità di u mistieru nant’à u terrenu, à tempu cù i riporti è cù a prisentazione di i ghjurnali à l’intenna induv’elli sò impurtanti i bisogni in quantu à a corsufunia », spieca Hélène Battini. À tal segnu chì oghje, quattru anni dopu à avè principiatu in u mistieru, à 27 anni, si hè buscata digià un cuntrattu di tempu indefinitu di ghjurnalista-prisentatrice è hè diventata, dapoi u 2014, una di e voce di a matinale bislingua di RCFM. D’altronde, s’ella ùn dubbiteghja mancu appena di a so passione per u mistieru, a ricunnosce senz’altru : « senza stu cursus « sopra locu », forse ùn serebbe pussuta avvià mi ver’di u ghjurnalisimu, colpa à l’assenza di furmazione spezializata in Corsica ».

 

Un bisognu di furmazione chì hà dinù mutivatu a participazione di Corse-Matin à stu diploma. Impegnatu si subitu à i primi ghjorni di u D.U., u cutidianu isulanu ci hà vistu, à principiu, un’opportunità di pudè furmà in Corsica risorze nove per a redazzione. « In un ghjurnale di prussimità cum’è u nostru è nant’à un terrenu d’attualità cumplessu cum’è a Corsica, l’interessu era nanzituttu di avè a pussibilità di truvà giovani Corsi furmati in Corsica à u ghjurnalisimu è arradicati à u territoriu da assicurà u rinnovu di a nostra redazzione cù forze vive », spieca Roger Antech, direttore di a publicazione di Corse-Matin.

Ma, al di là di u rinnovu di i ghjurnalisti, necessariu in i media isulani, hà dinù permessu sta furmazione nova di l’Università di Corsica à parechji media d’apre perspettive nove è chì ùn si pudia mancu pensà fin’à avà in quantu à l’infurmazione bislingua. S’è RCFM è France 3 Corse Via Stella sò pussute assicurà è allargà e so edizione cursofone, per contu soiu Corse-Matin hà apertu e so pagine à a lingua corsa, arrimbendu si à effettivi novi bislingui chì li mancavanu fin’à avà. Fora di i cuntenuti redazziunali cursofoni più regulari, hà pigliatu u cutidianu isulanu l’iniziativa di andà di più luntanu : d’ottobre 2017, hà creatu un novu supplementu misincu 100 % in lingua corsa, ineditu in a storia di a stampa isulana. « Face parte di i risultati cuncreti chì sò stati resi pussibuli da sta furmazione chì hà purtatu cumpetenze supplementarie in i media, custatteghja Alanu di Meglio. Hè dinù unu di i scopi ch’ella si era data l’Università di Corsica : cù stu D.U. : accumpagnà u prughjettu di custruzzione di una sucetà bislingua, chì deve incaminà si propriu al di là di l’insignamentu ».

  • Alain DI MEGLIO
    Alain DI MEGLIO
    Vici prisidenti Lingua è cultura corsa
Alain DI MEGLIO
Vici prisidenti Lingua è cultura corsa

Alain DI MEGLIO hè Prufissori di l’Università à l’Università di Corsica dapoi 6 anni, in a sezzioni 73 (culturi è lingui rigiunali) di u Cunsigliu Naziunali di l’Università. Dapoi u 2003, hè insignanti circadori à a Scola Superiori di u Prufissuratu è di l’Aducazioni (ESPE) di Corsica induva hè spicialistu di didattica di a lingua corsa, di bisplurilinguisimu in l’aducazioni sculari è di littaratura corsa. Hè dinò Dirittori di u Centru Culturali Universitariu (CCU) dapoi u 2014. Pà ciò chì tocca à a ricerca, hè membru di u Laburatoriu Loca, Identità, Spazii è Attività (CNRS-Università di Corsica) induva parsiguisci i so ricerchi à nantu à u duminiu di a scola bislingua.