À l’Università di Corsica, a sfida di a mubilità internaziunale

Focus

Dapoi parechji anni, si ghjova l’Università di Corsica di parechji dispusitivi, è mette in ballu azzione per favurizà a mubilità di i so studienti è di i so persunali. U scopu : sviluppà una « cultura di l’internaziunale ».

Dapoi anni è anni, hè una primura maiò di l’Università di Corsica : favurizà a mubilità di i so studienti è di i so persunali à traversu u mondu. Da ghjunghje ci, s’arremba nanzituttu è di manera naturale l’Università di Corsica à u prugramma Erasmus (EuRopean Action Scheme for the Mobility of University Students). Oghje ghjornu, face a leia trà l’Università di Corsica è una sessantina d’altre università di 33 paesi, frà i quali 28 sò Stati membri di l’Unione europea. Per via di u so serviziu di e rilazione internaziunale, accumpagna dinù l’Università di Corsica i studienti per e so dimarchje amministrative per custituisce un cartulare di borsa, simplificà i prucedimenti di scrizzione è verificà ch’ellu entre u cursus sceltu inde u quadru di a so furmazione per validà i so crediti di studii.

Ma, al di là di stu prugramma cunnisciutu bè oramai, prupone dinù l’Università di Corsica d’altre forme di mubilità più originale per via di dispusitivi innuvanti chì francanu e fruntiere di l’Unione europea. Esempiu : dapoi qualchì annu, parechji studienti si sò buscatu un statutu di « Free mover ». Li dà stu dispusitivu una libertà di scelta di l’Università strangera ma abbisogna ch’elli pigliessinu in carica di l’urganisazione di a so mubilità, nanzu, durante è dopu u so sughjornu à u strangeru.

 

 

S’avvianu d’altri studienti ver’di posti d’assistanti di francese inde stabilimenti sculari à u strangeru cù a missione, à fiancu à un altru prufessore, d’aiutà l’elevi à cunnosce megliu a lingua è a cultura francese. D’altri s’impegnanu piuttostu inde u Vuluntariatu Internaziunale inde l’Amministrazione (VIA), chì permette di parte à travaglià à u strangeru per i servizii di u Statu.

In u frattempu, cuntribuiscenu d’altre azzione à sviluppà sta cultura di l’internaziunale à l’Università di Corsica. Per un dettu, certi cuncorsi di a Fundazione di l’Università di Corsica, cum’è u « Challenge innovation », dedicatu à l’innuvazione numerica, ricumpensenu i so laureati dendu li accessu à certi spiazzamenti inde i salotti internaziunali. Inde u listessu spiritu, ogni annu sò parechje e filiere, soprattuttu inde l’UFR di Lettere, lingue, arte, scenze umane è suciale, à urganizà viaghji pedagogichi à u strangeru.

« Hè pusitiva a dinamica di a mubilità internaziunale chì cresce assai à l’Università di Corsica, face sapè Mathieu Graziani, u vice-presidente di l’Università di Corsica in carica di e rilazione internaziunale. D’altronde, puru e furmazione piglianu in contu di più in più periudi di stazii o di studii chì devenu d’obligu esse fatti à u strangeru. Certe filiere di l’Istitutu d’Amministrazione di l’Intraprese (IAE), di l’IUT o, per un dettu, a nostra scola d’ingenieri Paoli Tech u prevedenu di manera specifica inde i so cursus. Sò ricercati in particulare da l’intraprese i stazii internaziunali. Li porta un valore in più in quantu à e cumpetenze. Sò elementi chì contanu è chì rispondenu dinù à i bisogni di i studienti chì volenu francà certi livelli di cumpetenze in sti tempi di mundialisazione ecunomica è culturale ».

Per sustene à u livellu finanziariu ste mubilità, sò dispunibule parechje borse frà e quale « Improving », creata da a Fundazione è da u Serviziu di e rilazione internaziunale di l’Università di Corsica, chì pò permette di buscà si fin’à 1000 eurò à mese.

Da stu puntu di vista, ùn sò i studienti i soli membri di a cumunità universitaria cuncernati da a mubilità. Al di là di i dutturanti chì ponu fà move inde i laburatorii di ricerca d’altri paesi, ogni annu una decina d’insignanti di l’Università di Corsica si facenu un sughjornu inde d’altri stabilimenti da mette in ballu travagli scentifichi o cunfruntà si à d’altri metudi d’insignamentu. Prisenta dinù u persunale amministrativu un interessu novu di pettu à stu generu di mubilità.

 

Da un’altra banda, sviluppa dinù l’Università di Corsica d’altre mubilità internaziunale. Per dà à l’universitarii un spaziu di scambii chì li permetti di mette in ballu prugetti cumuni, hè stata, di lugliu 2010, à l’iniziu di a creazione di a Reta d’Eccellenza di i Territorii Isulani (RETI). Fatta di 28 membri, conta sta piattaforma di travagliu parechji territorii isulani cum’è Okinawa, Cuba, Madagascar, a Sardegna, a Scozzia o e Baleare.

U scopu : cunfruntà e sperienze è e cumpetenze di st’università, sviluppà travagli di ricerca nant’à i territorii isulani, chì prisentanu prublematiche vicine assai inde parechji duminii, cum’è l’energia, i trasporti, i sopracosti inghjennati da l’isulanità, o puru e lingue è e literature isulane. S’indirizza a RETI à i studienti quant’è à l’insignanti-cercadori.

 

Un’altra via strategica di pettu à a mubilità internaziunale : quella di i doppiu-diplomi. Dopu à una prima prova trà Paoli Tech è l’Università politecnica di Bucarest, hè digià pigliatu un altru appuntamentu per a prossima tappa : tocca a rientrata universitaria di sittembre di u 2019, si hà da apre un doppiu-diploma di scenze ecunomiche è suciale trà l’Università di Corsica è quella di Sassari, in Sardegna.

Fatta fine, ogni annu sò 150 studienti di l’Università di Corsica à pruvà si la cù una sperienza internaziunale per via di i dispusitivi di mubilità previsti cù l’università partinarie o per via di cunvenzione per i stazii inde l’intraprese.

Serviziu di e Rilazione Internaziunale

Infurmazione nant'à mubilita internaziunale

Parte à l'internaziunale

Dispusitivi e prugrammi di scambie

  • Mathieu GRAZIANI
    Mathieu GRAZIANI
    Vici prisidenti Rilazioni internaziunali
Mathieu GRAZIANI
Vici prisidenti Rilazioni internaziunali

Mathieu GRAZIANI hè Vici prisidenti di Rilazioni Internaziunali di l’Università di Corsica dapoi maghju 2016. Dopu avè travaddu in Parighji VII è Harvard University, hè ricrutatu à l’Università di Corsica in u 2008. Nurmalianu è agrigatu di lettari classichi, insegna à a Facultà di i Lettari.

I so missioni di Vici Prisidenti di i Rilazioni Internaziunali toccani a strutturazioni di a pulitica internaziunali di l’Università di Corsica è anzituttu dui elementi centrali : da una banda, u sviluppu di a mubilità di i studianti è dinò quiddu di i parsunali è, da un’antra banda, a strategia d’animazioni di i reti è partinariati chì l’istitutu faci parti. Sò di primura i rilazioni intratinuti incù i partinarii miditarranii è incù i zoni culturali chì sò in situazioni di plurilinguisimu. Infini, u rinforzu di i leii incù l’umuloghi isulani di l’Università di Corsica in u mondu custituisci un punteddu di travaddu impurtanti di a missioni di u vici prisidenti.