La vita in Corsica

Un ambito eccezionale nel cuore del Mediterraneo.

La Corsica rivendica una cultura e un’identità mediterranee molto radicate, così come lo è la sua lingua ampiamente insegnata sin dalla più tenera età. L’isola offre paesaggi bellissimi tra città colorate e paesini di montagna, siti iscritti al patrimonio dell’Unesco, spiagge e cime innevate. Proprio nel centro, la città di Corte, che ospita gran parte dell’Università di Corsica, rappresenta l’isola grazie al suo carattere inalterato e autentico.

 

Iscriviti all’Università di Corsica

LA VITA IN CORSICA

Al centro del Mediterraneo.

320000

abitanti

8700

km² di superficie

1000

km di costa

Situata a 170 chilometri dal continente francese e a 80 chilometri dall’Italia continentale, la Corsica è raggiungibile con l’aereo da 60 città francesi e europee (1ora30 da Parigi, 1ora30 da Barcellona, 2ore da Londra, 2ore da Berlino, 3ore da Stoccolma, ecc.) e è anche raggiungibile con il traghetto da Marsiglia, Nizza, Tolone, Savona/Genova, Livorno e la Sardegna.

Puoi trovare tutte le città raggiungibili con volo diretto sul sito visit-corsica.com.

carteavion_it

L’isola verde per eccellenza.

Isola verde per eccellenza, si trovano in Corsica molti siti inclusi nella classifica dell’Unesco e riserve naturali riconosciuti a livelli nazionale e internazionale.

Su questa “montagna nel mare” ci sono ben 120 cime di più di 2 000 metri di altezza, innevate fino alla primavera. I 25 fiumi e torrenti che la attraversano fanno della Corsica l’isola più irrigata del Mediterraneo. Con 1000 chilometri di costa, il suo litorale è tanto variegato quanto ricco.

Il posto giusto per la cultura e lo sport.

2 personaggi storici sono legati alla Corsica e alla sua storia: Pasquale Paoli e Napoleone Buonaparte. Il primo, seguace dell’Illuminismo, è stato il capo della nazione corsa dal 1765 al 1769 ed è il Padre della prima costituzione democratica. Il secondo è all’origine di grandi riforme per l’educazione, l’economia e il diritto (ad esso si deve per esempio il codice civile francese nel 1804).

I tanti monumenti e siti eccezionali su tutto il territorio sono i testimoni della sua storia, della sua cultura, vivace e aperta, perpetuata da secoli di tradizioni e alimentata dal carattere insulare, il quale trova anche la sua espressione nelle voci, nella musica e nell’artigianato artistico. Da non perdere, ad esempio, il Museo della Corsica, dedicato all’antropologia regionale a Corte.

La Corsica è anche famosa per la gastronomia: castagne, agrumi, salumi, miele, formaggi, vini e liquori sono esempi di prodotti autentici e essenziali.

Il clima e la geografia dell’isola permettono la pratica di tutte le attività ricreative praticabili all’aperto: dalla semplice balneazione all’alpinismo, dagli sport acquatici o di montagna alle escursioni equestri, a piedi (per esempio sul percorso in montagna GR20) o in mountain bike…

Durante tutto l’anno, festival e incontri valorizzano quello che fa la specificità della Corsica. Spesso di rilievo internazionale, questi appuntamenti sono luoghi d’incontri e di condivisione interculturali.

Un territorio dinamico.

Al di là della cartolina, la Corsica è anche una regione attiva da un punto di vista economico. Il numero di imprese create è più alto rispetto alle altre regioni francesi, e il loro successo è maggiore. Il 75% delle imprese create sono, infatti, sempre attive 3 anni dopo la loro creazione. Inoltre, questa cultura dell’imprenditoria è molto forte all’Università di Corsica.

Si trovano in Corsica imprese dall’irraggiamento internazionale fra le quali, in modo non esaustivo ovviamente, GoodBarber (creatore di applicazioni smartphone, co-fondato da un ex studente dell’Università), la birreria Pietra, Gloria Maris Groupe (referenza francese nel campo dell’acquacultura), Corstyrene (leader dell’isolazione termica in Corsica)…

La Corsica conta infine due Fab Lab, ad Ajaccio e a Corte (il quale è diretto dall’Università di Corsica), che permettono di incoraggiare questa dinamica creativa.

LA VITA A CORTE

Nel cuore della montagna corsa.

150 km²

di superficie

7 500

abitanti

4 600

studenti iscritti all'Università di Corsica

La città di Corte, nel cuore della montagna corsa e a 40 minuti di macchina dal mare, ha una situazione ideale. Vero e proprio incrocio delle strade che portano alle principali città corse, è facilmente raggiungibile con la macchina (1ora da Bastia, 1ora15 da Ajaccio) o con il treno.

Corte è l’area più importante del territorio Centro Corsica con una superficie di circa 15 000 ettari e più di 7 500 abitanti. Con 4 600 studenti iscritti all’Università di Corsica e 2 campus integrati alla città, Mariani e Grimaldi, Corte è così LA città universitaria della Corsica.

Una città storica.

Corte, ex capitale della Corsica indipendente sotto il controllo del Generale Pasquale Paoli dal 1755 al 1769, è caratterizzata dalla cittadella costruita nel 1419 su un promontorio roccioso, proprio dove si incrociano le valli della Restonica e del Tavignanu. Il Palazzu Naziunale, dichiarato di interesse storico, fu sede delle istituzioni dell’effimero stato corso. Più recentemente ha ospitato per alcuni anni la Presidenza dell’Università di Corsica. Ospita oggi la Fondazione dell’Università e due poli dedicati all’innovazione : « e-@sapè » per la cultura digitale al servizio della pedagogia, e il polo « innovazione e sviluppo » con un Fab Lab e uno spazio di coworking.

Città storica importante, sa coniugare perfettamente tradizione e modernità per offrire agli abitanti un’atmosfera diversa in un ambito protetto e privilegiato.

Una qualità di vita eccezionale.

Principale città del Centro della Corsica, Corte ha saputo conservare un’anima e una dimensione umana. La qualità della vita è eccezionale: vi troverai tutte le comodità necessarie al tuo benessere, ma anche numerose attività praticabili all’aperto, culturali e sportive. E non dimentichiamo l’atmosfera calorosa in una città che ha saputo conservare un’atmosfera degna di un villaggio!

Impianti a Corte.

Cultura

  • Museo della Corsica
  • Fondo regionale di acquisizione delle opere d’arte contemporanea (FRAC)
  • Spaziu universitariu Natale Luciani (concerti, teatro…)
  • Cinema

Sport

  • Complesso sportivo con due stadi, pista di atletica leggera, campi da tennis
  • Campo sportivo, Palestra e piscina comunali
  • Impianti sportivi universitari

Ma anche

  • Aerodromo
  • Molti luoghi per lo svago e per gli incontri conviviali