Prugramma « Estate » : l’Università di Corsica è u CNRS s’impegnanu per l’accunciamentu di u territoriu

Focus

U prugramma « Estate » studieghja scenarii d’accunciamentu durevule di u territoriu corsu. U scopu : pruduce suluzione à longu andà per un usu armuniosu di e terre inde l’isula.

 

 

Dapoi u mese d’ottobre di u 2017, per via di un grande prugettu di ricerca finanzatu da a cullettività di Corsica, l’Università di Corsica è u CNRS si danu di rimenu per arricchisce a riflessione nant’à l’accunciamentu di u territoriu è l’occupazione à vene di e terre per sti lochi. U so nome ? « Estate », acronimu inglese per u « studiu di a sustenabilità di e ricumpusizione territuriale di a Corsica ».

 

 

U scopu : « raccoglie dati nant’à l’evuluzione di i cinquant’anni scorsi da pudè pruduce arnesi scentifichi di simulazione è per stabilisce prughjezzione à u livellu di u territoriu », spieca Dominique Prunetti. Maestru di cunferenze in ecunumia di l’ambiente, st’insignante-cercadore di l’Università di Corsica mette in ballu stu prugettu maiò di u Laburatoriu Lochi, Identità, Spaziu è Attività (CNRS-Università di Corsica) à fiancu à André Fazi, maestru di cunferenze in scenze pulitiche è à Caroline Tafani, maestra di cunferenze in geugrafia è accunciamentu di u spaziu. Una dimarchja di ricerca participativa chì associa una vintina di cercadori, ghjuristi, geugraffi, ecunumisti, pulitologhi è infurmatiziani di l’Università di Corsica / CNRS da pudè studià l’occupazione à vene di e terre in un cuntestu marcatu da una criscenza demugrafica forte è da un sviluppu turisticu impurtante.

 

« Tutti sti parametri è ste variabile anu parechji impatti nant’à a gestione di u spaziu, face sapè Dominique Prunetti. Hè per quessa chì portanu nanzituttu i nostri travagli nant’à a custruzzione di un sistema cù parechji agenti d’utilisazione di e terre è d’accunciamentu di u territoriu per cunnosce megliu e leie trà u sviluppu ecunomicu, cù u turisimu per un dettu, è a cuncurrenza di u fundariu. In stu casu particulare, si scrive in un cuntestu di pressione forte nant’à u fundariu, e risorze di e terre chì sò limitate, è di quistione vive assai à u livellu suciale nant’à u diventà di u patrimoniu fundariu ».

 

In u quadru di sti travagli, a squadra di ricerca di l’Università di Corsica  / CNRS travaglia à fiancu à parechji stabilimenti è urganisimi di l’isula, frà i quali u gruppamentu d’interessu publicu per a ricustituzione di l’atti di pruprietà in Corsica (Girtec) è a sucetà d’accunciamentu fundariu è di stabilimentu rurale (Safer). « A nostra idea hè di trattà tutti i dati dispunibuli nant’à u territoriu, per via, per un dettu, di i piani lucali d’urbanisimu, da mette in ballu un laboratoriu virtuale chì pigliessi in contu soprattuttu u cumpurtamentu di l’agenti è u fenomenu di e residenze sicundarie chì hè assai prisente, preciseghja Dominique Prunetti. Ci deve permette di analizà e disparità nant’à u territoriu è di valutà l’influenza di i piani lucali d’urbanisimu è di u pianu d’accunciamentu è di sviluppu durevule di a Corsica (Padduc), per custruisce scenarii d’accunciamentu di occupazione di u territoriu nant’à a basa di dati veri ».

 

A longu andà, hè chjaru u scopu seguitatu da u prugramma « Estate » : creà un lugiziale d’aiutu à a decisione per e pulitiche regiunale da pudè piglià in contu i cuntesti specifichi di i territorii è d’identificà e vie pussibule in quantu à l’usu è l’occupazione di e terre. Da pudè fà di a Corsica un veru locu d’appiecazione di e riflessione per imaginà l’accunciamentu durevule di l’anni à vene.

Piattaforma Geomatica LOCUS

https://locus.universita.corsica/

Laboratoriu LISA (CNRS / Università di Corsica)

http://umrlisa.univ-corse.fr/